Torino, 05 marzo 2013 Fabbrica delle 'e'. Corso Trapani 95


Plugin don't recognized and logged.
La conferenza-spettacolo Brutti come il debito torna a Torino martedì 5 marzo 2013 alle 21,00, ospite della Fabbrica delle 'e' (ingresso libero).


La conferenza-spettacolo Brutti come il debito torna a Torino martedì 5 marzo 2013 alle 21,00, ospite della Fabbrica delle 'e' (ingresso libero).

Le attuali questioni della crisi e del sovraindebitamento delle famiglie sono trattate partendo da casi concreti e seguendo un percorso di legalità, al termine del quale i protagonisti del ciclo del consumo (cittadini, banche, catene commerciali) devono incontrarsi sul rispetto di nuove regole eque e condivise.

Tra i temi trattati vi sono sia vere e proprie istruzioni pratiche (imparare a leggere un volantino pubblicitario, comprendere la differenza tra T.A.N., T.A.E.G. e T.E.G., capire le logiche commerciali di un consulente finanziario, riconoscere le insidie che si nascondono dietro i finanziamenti a tasso zero), sia aspetti di interesse generale come l'usura bancaria o il richiamo alla tutela costituzionale del risparmio. Il messaggio di Cajelli e Melpignano va oltre le solite contrapposizioni e svela la possibilità di un mondo senza debito, in cui commercio e denaro sono al servizio delle persone e non del consumo fine a se stesso.

Questa singolare performance, presentata con lucida ironia, nasce dall'incontro delle esperienze di Massimo Melpignano, avvocato e divulgatore finanziario impegnato nella difesa dei diritti dei cittadini utenti dei servizi bancari e finanziari e di Antonio Cajelli, educatore finanziario indipendente, autore di percorsi innovativi di consapevolezza bancaria e di approccio al consumo.          

Il grido di battaglia della conferenza-spettacolo è 'sdebitiamoci!': Antonio Cajelli lo traduce in percorsi di consapevolezza finanziaria che partono, tra l'altro, da un diverso modo di fare la spesa e dall'uso quotidiano di un diario finanziario; Massimo Melpignano ne ha fatto un libro Sdebitiamoci! (Caratteri Mobili), che suggerisce, già dal titolo, un metodo alla portata di tutti per liberarsi dal debito ed essere più ricchi consumando meglio.

"Brutti come il debito" prosegue il fortunato percorso avviato a Torino nell'ambito della rassegna "Civilmente" e seguito da momenti particolarmente intensi. Tra questi vanno ricordati l'incontro presso l'Aula Magna della Corte d'Appello di Bari nella ambito di una manifestazione di legalità organizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati (L'Edificio della Memoria), l'incontro presso la residenza dei senza fissa dimora della Caritas di Bari, l'esibizione al Teatro Stabile di innovazione Kismet e gli incontri presso le scuole.

L'appuntamento del 6 marzo rappresenterà un momento particolarmente significativo per cittadini e operatori che si sentono vicini al tema, per conoscere le iniziative di educazione e divulgazione finanziaria indipendente già svolte e quelle in partenza.

Ricevi gli aggiornamenti su , Marzo2013 e gli altri post del sito:


Newsletter: (gratis Info e privacy)

Marzo2013

03.03.2013
Tag: > > > > >










visita anche: brutticomeildebito.it